UN RACCONTO CHE MI HA COLPITO MOLTO PER LA SUA SEMPLICE CHIAREZZA

 

y1pV4QqmWi8Z12dRSHrePIkXz7w2icj4dqc2mktWJPvWrwDu47C98GyNtoKnsd5gz_NdQhyH_-ifaY

IL BARATTOLO DELLA VITA

 Quando le cose della vita ti superano, quando 24 ore al giorno non ti bastano, ricordati del barattolo di maionese e del caffé.

Un professore, davanti alla sua classe di filosofia, senza dire parola prende un barattolo grande e vuoto di maionese e procede a riempirlo con delle palle da golf. 

y1pV4QqmWi8Z12SvBOx8ngZt-hN9PIbb5sVGvfW9s8Kz2Lh4i3VT9IxMkl0I7oXKHK-AwRecImp6bw

Dopo, chiede agli studenti se il barattolo è pieno.

Gli studenti sono d’accordo e dicono di sì.

 Così il professore prende una scatola piena di palline di vetro e la versa dentro il barattolo di maionese.

Le palline di vetro riempiono gli spazi vuoti tra le palle da golf.

686966354.jpg

Il professore chiede di nuovo agli studenti se il barattolo è pieno e loro rispondono di nuovo di sì.

Poi il professore prende una scatola di sabbia e la versa dentro il barattolo.

1239818905.jpgOvviamente la sabbia riempie tutti gli spazi vuoti e il professore chiede ancora se il barattolo è pieno.

Questa volta gli studenti rispondono con un sì unanime.

Il professore, velocemente, aggiunge due tazze di caffé al contenuto del barattolo ed effettivamente, riempie tutti gli spazi vuoti tra la sabbia.

33259449.jpg


 

 Gli studenti si mettono a ridere in questa occasione.

Quando la risata finisce il professore dice: “Voglio che vi rendiate conto che questo barattolo rappresenta la vita”.

Le palle da golf sono le cose importanti come la famiglia, i figli, la salute, gli amici, l’amore; le cose che ci appassionano.

Sono cose che, anche se perdessimo tutto e ci restasse solo quello, le nostre vite sarebbero ancora piene.

Le palline di vetro sono le altre cose che ci importano, come il lavoro, la casa, la macchina, ecc.

La sabbia è tutto il resto: le piccole cose.

Se prima di tutto mettessimo nel barattolo la sabbia, non ci sarebbe posto per le palline di vetro né per le palle da golf.

La stessa cosa succede con la vita.

Se utilizziamo tutto il nostro tempo ed energia nelle cose piccole, non avremo mai spazio per le cose realmente importanti.

Fai attenzione alle cose che sono cruciali per la tua felicità: gioca con i tuoi figli, prenditi il tempo per andare dal medico, vai con il tuo partner a cena, pratica il tuo sport o hobby preferito.

Ci sarà sempre tempo per pulire casa , per riparare la chiavetta dell’acqua.

Occupati prima delle palline da golf, delle cose che realmente ti importano.

Stabilisci le tue priorità, il resto è solo sabbia.

Uno degli studenti alza la mano e chiede cosa rappresenta il caffé.

Il professore sorride e dice: “Sono contento che tu mi faccia questa domanda.

E’ solo per dimostrarvi che non importa quanto occupata possa sembrare la tua vita, c’è sempre posto per un paio di tazze di caffé con una persona cara”.

UN RACCONTO CHE MI HA COLPITO MOLTO PER LA SUA SEMPLICE CHIAREZZAultima modifica: 2008-09-27T14:01:00+02:00da tatoia
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “UN RACCONTO CHE MI HA COLPITO MOLTO PER LA SUA SEMPLICE CHIAREZZA

  1. Questa mattina quando ho telefonato a Maddy il mio cuore ha fatto un salto di gioia ed è arrivato diritto alla porta del cielo e ha gridato “Grazie Dio!”.

    Maddy mi ha detto che sta decisamente meglio, come se fosse rinata, si sente come un fiore appena sbocciato alla vita .

    Segno questo che la nostra preghiera o il semplice pensiero per Maddy sono arrivati in alto.

    Io domani, se riesco o al massimo lunedì le porterò tutti i messaggi che le avete lasciato, già l’ho preparata dicendole che questa volta i fogli pieni d’amore e d’affetto sono tantissimi da poterci fare quasi un libro.

    Un abbraccio a tutti e un megagalattico grazie da parte di Maddy!!!!!

  2. Sai Roberta… queste cose mi fanno andare un pò in crisi… perchè è tutto vero… ma se mi fermo un attimo, mi rendo conto che non lo metto in pratica da tanto tempo… o meglio, lo applico solo in parte… ma… di vero cuore, grazie per l’opportunità che mi hai dato di fermarmi a riflettere….
    Per Gabry: mi sono fermato a leggere il blog di Maddy… non ho lasciato commenti, ma vorrei dirti che, pur non conoscendo Maddy e te… sono davvero contento di sapere che le cose per lei vadano meglio…

Lascia un commento