UN DOLCE ATTIMO DI SOLITUDINE…….

……………………Correva per il cielo una trama fitta d’infinite nuvolette lievi, basse, cineree, come se fossero chiamate in fretta di là, di là, verso levante, a un misterioso convegno, e pareva che la luna, dall’alto, le passasse in rassegna.

Il Bronner stette un pezzo col volto in su a contemplar quella fuga, che animava con così misteriosa vivacità il silenzio luminoso di quella notte di luna. A un tratto udì un rumor di passi sul vicino ponte Margherita e si volse a guardare.

Il rumore dei passi cessò.e32a29013bf838ae371b9f1a4f98b8f4.jpg

Forse qualcuno, come lui, s’era messo a contemplare quelle nuvolette e la luna che le passava in rassegna, o il fiume con quei tremuli riflessi dei lumi nell’acqua nera fluente.

Trasse un lungo sospiro e tornò a guardare in cielo, un po’ infastidito della presenza di quell’ignoto, che gli turbava il triste piacere di sentirsi solo……………………………..

Tratto da ” E due! ” racconto inserito in ” Novelle in nero ” di L. Pirandello

IO ADORO CERTE VOLTE RESTARE SOLA, MAGARI IN MONTAGNA, SDRAIATA SU DI UNA COPERTA, AD OSSERVARE IL CIELO, COL SOLO RUMORE DEL VENTO CHE ACCAREZZA L’ERBA, ED POCO A POCO PERDERMI NEI MIEI PENSIERI…….

   

 

 

LA SOLITUDINE E’ PER LO SPIRITO CIO’ CHE IL CIBO E’ PER IL CORPO. Seneca.

My House on Web

  

UN DOLCE ATTIMO DI SOLITUDINE…….ultima modifica: 2008-07-12T15:30:00+02:00da tatoia
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “UN DOLCE ATTIMO DI SOLITUDINE…….

  1. Thriller????!!!!!!!!! Altro che coltellata, sono svenuta!
    No sto scherzando ovviamenete, ognuno ha i suoi gusti ed è giusto così.
    Uffa ma è mai possibile che non ci becchiamo mai in chat da me, o sul sito o sul blog, per fare due chiacchiere?
    Quasi quasi ti do un appuntamento^-^
    Comunque mercoledì parto, vado una settimana al mare, perciò se non ci sentiamo prima ti lascio un abbraccio e ti mando un bacione.

Lascia un commento